Laurea in Matematica Applicata

Macroeconomia

Codice insegnamento
4S00242
Docente
Gianpaolo Mariutti
Coordinatore
Gianpaolo Mariutti
crediti
6
Settore disciplinare
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 4-mar-2019 al 14-giu-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di indagare il funzionamento di un’economia, e il ruolo in essa giocato dalle principali variabili aggregate: PIL, valori aggiunti, redditi, consumi, investimenti, tasse e spesa pubblica, lavoro e occupazione, prezzi, massa monetaria e tasso d'interesse.

Queste variabili verranno studiate con l'utilizzo di teorie formalizzate, arricchite da un'analisi empirica su dati della Banca Mondiale. Esse fanno riferimento a tre mercati.
Primo, il mercato dei beni, tanto sul lato della domanda quanto su quello dell’offerta.
Secondo, il mercato della moneta e delle attività finanziarie, con particolare attenzione alle variabili che determinano il tasso d’interesse.
Terzo, il mercato del lavoro, con l'importanza del tasso di disoccupazione e la dinamica giocata dai prezzi in prossimità della piena occupazione.

L’analisi sarà condotta sia in termini di breve, che di lungo periodo, cercando le interdipendenze e i legami tra i vari mercati, sopra descritti, e su come lo stato può correggere, attraverso le sue politiche, i loro limiti e fallimenti.
Le principali teorie verranno presentate con l’utilizzo di un mix di linguaggio descrittivo, grafico e matematico.

Durante il corso alcuni cenni saranno rivolti alla metodologia. Si affronterà a) la storia del pensiero economico, per meglio comprendere le origini (e i limiti) delle attuali teorie e b) la diversità nello studio della realtà tra scienze naturali (come la fisica) e scienze sociali (come appunto l'economia).

Al termine delle lezioni, lo studente dovrà dimostrare di essere capace di utilizzare gli strumenti analitici della macroeconomia. In particolare come le teorie aggregate della domanda e dell'offerta permettono di comprendere ed interpretare il funzionamento e l'evoluzione dei sistemi economici. Lo studente dovrà anche essere in grado di raccogliere ed elaborare i dati statistici provenienti dalle organizzazioni internazionali per descrivere l'andamento economico dei vari paesi. E ciò sia con un'analisi di tipo intertemporale, sia con un'analisi di tipo comparativo. Infine lo studente dovrà saper valutare gli effetti sull'economia, nel tentativo di migliorarne le condizioni, dei vari interventi di politica econonomica da parte delle autorità fiscali e monetarie.

Programma

Il programma svolto è così organizzato:

1. Scienze naturali e scienze sociali: la Macroeconomia nella Storia del pensiero Economico
2. I Conti Nazionali e l'analisi empirica macroeconomica
3. Il Mercato dei Beni
4. Il Mercato Monetario-finanziario
5. Il Modello IS-LM
6. Macroeconomia e Politica Economica
7. La crescita economica
8. La crescita economica e l'instabilità capitalistica
9. Il Mercato del Lavoro
10. Il Modello d’equilibrio AD-AS e la relazione disoccupazione-inflazione.
11. L'Economia aperta(in breve)
12. Il ruolo delle aspettative (in breve)

Libro di testo:
Blanchard O., Amighini A., Giavazzi F., Macroeconomia, Il Mulino, 2014 e 2011. Parti II, III, IV complete. Part V e VI in breve.
Eserciziario:
Findlay D.W. Esercizi di Macroeconomia. Guida allo studio del testo di Olivier Blanchard, Il Mulino, 2011 oppure 2015 (per il Blanchard et al. 2014).

Esiste anche una versione ridotta del libro di testo: Blanchard O., Scoprire la macroeconmia, Il Mulino, 2011.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Findlay, David W Esercizi di Macroeconomia. Guida allo studio del testo di Olivier Blanchard, Alessia Amighini, Francesco Giavazzi Il Mulino 2017 9788815272003
OLIVIER BLANCHARD, ALESSIA AMIGHINI, FRANCESCO GIAVAZZI Macroeconomia. Una prospettiva europea Il Mulino 2016 978-88-15-26571-5

Modalità d'esame

Esame finale:
Scritto con test a scelta multipla ed esercizi numerici; seguito da un breve esame orale, che risulta facoltativo per chi durante l'anno ha frequentato regolarmente, portando a termine i compiti assegnati settimanalmente. In quest'ultimo caso sarà possibile durante la registrazione del voto, convertire le valutazioni date durante le settimane di corso a tali lavori, come bonus per un massimo pari al 10% della valutazione dello scritto finale.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234