Laurea magistrale in Ingegneria e scienze informatiche

Laurea magistrale in Ingegneria e scienze informatiche

Interazione uomo macchina (2019/2020)

Codice insegnamento
4S02909
Crediti
6
Coordinatore
Andrea Giachetti
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano

Pagine collegate al corso



L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti
Teoria 4 II semestre Andrea Giachetti
Laboratorio 2 II semestre Andrea Giachetti

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire nozioni fondamentali per la progettazione e valutazione di sistemi interattivi, con particolare attenzione anche per nuovi paradigmi e tecnologie avanzate quali quelle legate alla realtà virtuale ed aumentata.
Si introdurrà il contesto storico di evoluzione della disciplina e si studieranno le caratteristiche dell'uomo, i canali di input/output del calcolatore, i paradigmi di interazione, le regole di progettazione per l'usabilità e si affronteranno questi temi in modo peculiare per applicazioni avanzate nell’ambito della realtà virtuale immersiva.

Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di avere conoscenze e capacità di comprensione dei principi base dell'usabilità ed essere in grado di applicarli alla progettazione di interfacce informatiche di vario tipo. Dovrà essere in grado di sviluppare prototipi di applicazioni in realtà virtuale/mixata, considerando le specificità dell'interazione a analizzare l'usabilità e l'esperienza utente di interfacce standard e di applicazioni di realtà mixata.

Queste conoscenze forniranno allo studente la capacità di: i) valutare autonomamente le problematiche di usabilità dei sistemi e di selezionare le modalità di valutazione corrette per ogni diverso task; ii) ampliare ed approfondire le conoscenze tecniche dei vari aspetti del percorso di studi di visual Computing considerando il fattore umano.

Alla fine del corso lo studente dovrà mostrare di essere in grado di: i) applicare le linee guida sull’usabilità a diversi ambiti applicativi; ii) sviluppare ambienti interattivi 3D per diversi task di simulazione visualizzazione interattiva e gaming.

Programma

Contenuti:
Parte 1: fondamenti
-­‐ L'uomo. Fisiologia, percezione, modelli di memoria e ragionamento, emozione
-­‐ Il calcolatore ed i suoi dispositivi di I/O. Dispositivi, tipi di interfacce
-­‐ Paradigmi per l'interazione. Interattività, Sistemi a finestre, WIMP, manipolazione diretta. Linguaggi testuali e visuali, ipertesti, multimodalità, Informatica pervasiva, sensori ambientali
-­‐ Design. Le basi del progetto dell'interazione Interazione uomo-macchina nel processo software. Regole di design.
-­‐ Valutazione. Valutazione mediante analisi di esperti, test con utenti, metodi
Parte2: VR
-­‐ Realtà virtuale/aumentata/mixata e interazione naturale
-- Specificità della percezione in VR
-­‐ Laboratorio/esercitazioni:Interazione in realtà virtuale, design di ambienti virtuali interattivi con Unity3D

Modalità d'esame

L'esame consisterà di una prova orale che verterà sugli argomenti di teoria e sulla presentazione e discussione di un progetto di laboratorio.

Per passare l'esame lo studente dovrà dimostrare di
-avere compreso i principi base e le tecniche insegnate,
-saper applicare tali conoscenze in ambiti diversi,
-saper progettare e realizzare esperimenti e valutazioni di sistemi interattivi con autonomia





© 2002 - 2019  Universit√† degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234