School


Institutional offices

President

Prof.ssa Antonella Furini

Il Presidente  promuove e coordina le attività didattiche, di valutazione e di assicurazione della qualità della Scuola. Convoca e presiede il Consiglio della Scuola e ne rende esecutive le deliberazioni cura i rapporti con i Presidenti dei Collegi didattici e con i Direttori dei Dipartimenti interessati, per la redazione del piano dell’offerta formativa, favorisce i rapporti di collaborazione con la Commissione Paritetica docenti-studenti, in materia di monitoraggio, valutazione e qualità dell’attività didattiche dei Dipartimenti. Il Presidente dura in carica tre anni e non può essere eletto per più di 2 mandati consecutivi. Il Presidente è coadiuvato nelle sue funzioni dal Presidente Vicario.

Vice President

In attesa di nomina

The Vice-President is nominated by the President of the School and assists him in all his functions. He can substitute for him in case of absence or resignation.


Administrative bodies of the School

Consiglio della Scuola di Scienze e Ingegneria
Il Consiglio della Scuola dura in carica per un triennio ed è composto da:
  1. il Presidente;
  2. i Direttori dei Dipartimenti interessati;
  3. i Presidenti dei Collegi Didattici;
  4. una rappresentanza elettiva degli studenti iscritti ai corsi di studio coordinati.
Il Consiglio della Scuola ha funzioni di coordinamento, razionalizzazione e gestione dei corsi di studio. In particolare:
 
1.  delibera il piano dell’offerta formativa predisposto dai collegi didattici, previo parere dei Dipartimenti interessati;
2.  delibera l’istituzione, la modifica e la disattivazione dei Collegi Didattici destinati ad organizzare le attività didattiche dei corsi di studio;
3.  propone ai Dipartimenti i compiti didattici da affidare ai docenti incardinati;                         
4.  assicura, attraverso intese, la docenza proveniente dai Dipartimenti non afferenti alla Scuola;
5.  affida i contratti di docenza esterna;
6.  esprimere parere sulla programmazione in materia di reclutamento dei Dipartimenti, ai fini di valutarne la coerenza e l’integrazione con la programmazione didattica;
7.  istituisce la Commissione paritetica docenti – studenti;
8.  cura l’attivazione di un processo di autovalutazione annuale dei corsi di studio e successivamente predispone una relazione da sottoporre ai Consigli dei Dipartimenti interessati.
 
Collegio didattico
Commissione paritetica docenti - studenti
La Commissione Paritetica è nominata dal Consiglio della Scuola di Scienze e Ingegneria ed è composta da un uguale numero di docenti e studenti designati, dal Consiglio stesso, quale osservatorio permanente con funzioni di proposta, monitoraggio, controllo e vigilanza sulle attività didattiche. Essa esercita, in particolare, le seguenti funzioni: a) vigila e svolge attività di monitoraggio sull’offerta formativa e sulla qualità della didattica; b) vigila e svolge attività di monitoraggio sull’attività di servizio agli studenti assicurata da professori e ricercatori; c) definisce i criteri per la valutazione dei risultati delle attività di cui alle precedenti lettere a) e b); d) formula pareri sull’ attivazione e soppressione di corsi di studio. La Commissione Paritetica elabora annualmente una relazione sui risultati delle attività di monitoraggio, vigilanza e valutazione svolte e ne cura la trasmissione al Consiglio della Scuola, nonché al Nucleo di Valutazione di Ateneo.

where to find us






© 2002 - 2018  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234